DIFFERENZE FORNITORE E DISTRIBUTORE

Il Mercato libero luce e gas: come funziona?

Prima del 2007 i consumatori dovevano necessariamente rivolgersi all'impresa di distribuzione di luce e gas locale, i cui prezzi venivano stabiliti dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA). Con la liberalizzazione del mercato energetico, nel 2007 si sono aperti nuovi scenari per i clienti in cerca di offerte di luce e gas più convenienti e competitive. Infatti, sono i fornitori di gas e luce del mercato libero ad avere piena libertà nella proposta di costi e tariffe. Salvo ulteriori modifiche, da gennaio 2022 il passaggio al mercato libero dell'energia elettrica sarà obbligatorio, quindi le offerte si faranno ancora più competitive e spetterà ai clienti scegliere il fornitore più affidabile e conveniente per i propri consumi domestici.

Distributore energia elettrica e di gas: chi è esattamente?

La figura del distributore di energia elettrica si incentra sul trasporto e la consegna dell'energia elettrica al consumatore finale. La liberalizzazione del mercato ha messo fine alle forme di monopolio nella distribuzione dell'energia elettrica a favore di numerosi distributori, sia a livello regionale che provinciale. Situazione analoga si è verificata nella filiera del gas e oggi vi sono molti distributori che operano su tutto il territorio nazionale.

Cosa fa il distributore?

Il trasporto e la consegna dell'energia elettrica ai clienti non sono gli unici compiti dei distributori. In quanto proprietari dei contatori delle abitazioni, si occupano della lettura degli stessi, di sostituire i contatori obsoleti con quelli di nuova generazione e di intervenire nel caso in cui vi siano malfunzionamenti. Ci si rivolge ai distributori, inoltre, ogniqualvolta si deve fare un nuovo allaccio luce e gas, al contrario non si può decidere di cambiare il distributore perché quest’ultimo gestisce l'intera rete della distribuzione e dei contatori.

Chi sono i fornitori di energia elettrica e gas

Nei primi anni della liberalizzazione del mercato capitava che molte società si occupassero sia della distribuzione che della vendita di energia e gas. Nel 2015 l'Arera interviene per dissipare ogni tipo di confusione obbligando le società a tenere separati i ruoli di distributore e di venditore. Da quella data si crea una differenza tra distributore e fornitore: è quest'ultimo che vende al dettaglio l'energia al cliente finale. Dopo aver acquistato l'energia direttamente dai gestori di energia elettrica o dalla borsa elettrica, il fornitore gestisce infatti gli aspetti commerciali e amministrativi relativi alla fornitura di energia elettrica e gas.

Fornitori di gas e luce del mercato libero: come scegliere il migliore?

Grazie al florido e variegato mercato libero i clienti hanno la possibilità di scegliere un fornitore di luce e gas che soddisfi appieno le proprie esigenze energetiche. Ma come orientarsi tra i vari fornitori? Innanzitutto, occorre rivolgersi a fornitori del mercato libero luce e gas che propongano tariffe trasparenti e facili da capire, su misura e vantaggiose per il proprio stile di vita. Non bisogna inoltre sottovalutare alcuni fattori che sono un segno inequivocabile dell'affidabilità di un fornitore: professionalità e qualità dei servizi offerti, un servizio clienti efficiente e sempre disponibile a supportare il cliente.

I vantaggi del passaggio al mercato libero

Il passaggio dal servizio di maggior tutela al mercato libero offre numerosi vantaggi: la possibilità di avere lo stesso fornitore di energia elettrica e gas, il prezzo bloccato per un periodo prestabilito e un notevole risparmio in bolletta con la tariffa monoraria, per non avere vincoli di orario, oppure l'opzione bioraria se i tuoi consumi sono maggiori di sera o durante il fine settimana. Con oltre 300.000 clienti e un customer care di alto livello, sempre attento alle opinioni degli utenti, VIVIgas Energia mette a disposizione varie offerte per i clienti domestici, condomini, piccole e medie imprese. VIVIweb luce e gas è l’offerta che limita gli sprechi, 100% green con il prezzo della materia prima bloccato per 12 mesi alle migliori condizioni di mercato al momento della sottoscrizione dell’offerta e la fatturazione mensile che ti permette di tenere sotto controllo le tue spese e monitorare le bollette tramite l’app dedicata. Inoltre, aderendo al programma fedeltà T.V.T.B vieni sempre premiato con vantaggi e sconti esclusivi dedicati ai clienti di VIVIgas Energia.

Il contenuto è a scopo informativo per cui VIVIgas S.p.A. non si assume la responsabilità in caso di errori/omissioni e invita sempre il cliente a visitare il sito di Arera per qualsiasi verifica o approfondimento.