ENERGIA EOLICA

Che cos'è l'energia eolica?

Fonte di energia pulita, rinnovabile ed inesauribile, l'energia eolica altro non è che l'energia cinetica prodotta dal movimento dell'aria sulla superficie terrestre, tra zone di alta e di bassa pressione. In grado di contribuire in modo significativo alla creazione di un futuro carbon neutral, l'eolico è in costante sviluppo: se fossero confermati gli attuali trend di crescita, questa energia verde potrebbe entro il 2030 coprire il 20% della domanda elettrica a livello globale, con una conseguente riduzione delle emissioni di CO2 di oltre 3 miliardi di tonnellate annue. Ecco una breve guida per meglio conoscere la tecnologia eolica e i numerosi vantaggi che fanno da cornice allo sfruttamento della forza dell'aria per produrre elettricità.

Alla scoperta della tecnologia eolica e delle tipologie di impianti eolici

Le pale eoliche come funzionano? Come si converte la forza del vento in energia? Il principio è tanto semplice, quanto ingegnoso: le pale eoliche sottraggono al vento parte della sua energia cinetica e la trasformano in energia meccanica. Un impianto eolico è composto da un sistema di pale costruite con forme aerodinamiche, un rotore, un albero e un generatore elettrico. Le pale sono collegate al rotore: il rotore, a sua volta, è collegato all'albero posto nel palo, il quale invia l'energia di rotazione al generatore elettrico collocato alla base della struttura. Il vento fa girare le pale: queste ultime, a loro volta, fanno girare il generatore che trasforma, grazie ad una dinamo, l'energia meccanica in energia elettrica. In base alla sua collocazione, la centrale eolica può essere on-shore oppure off-shore. Gli impianti eolici on shore sono installati sulla terraferma, nelle zone in cui di norma è presente un moto ventoso di una certa entità. Gli impianti eolici off shore, invece, si collocano direttamente sul mare: in considerazione del fatto che la velocità e la costanza del vento lontano dalla costa forniscono le ottimali condizioni per la conversione dell'energia, questi impianti consentono di ottenere la maggior parte di energia ricavabile dall'eolico. Esistono anche i cosiddetti impianti near-shore, posti sulla costa entro dieci chilometri di distanza dal mare.

L’energia eolica tra vantaggi e svantaggi

L'eolico non inquina e non produce rifiuti perché il vento è una fonte energetica rinnovabile e pulita, oltre che priva di costi. Si tratta di un'energia facile da reperire e da produrre. La vita utile delle turbine eoliche è sorprendente, tant'è vero che i parchi eolici possono garantire efficienza energetica ed essere produttivi per 25 anni senza la necessità di particolari interventi. Sviluppandosi in altezza, le pale eoliche occupano poco suolo e hanno un ridotto impatto ambientale, limitato alla loro produzione e al trasporto. Di contro, il vento è una fonte energetica discontinua e le pale eoliche, oltre ad avere un costo elevato ammortizzabile solo nel lungo periodo, sono fonte di inquinamento acustico e, soprattutto nelle zone costiere, impattano visivamente e in modo non trascurabile sul paesaggio. L'energia eolica in Italia gioca un ruolo centrale: basti pensare che il 5% della potenza eolica europea è proprio in Italia e che, secondo i dati pubblicati alla fine del primo semestre del 2019 dall'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, le installazioni eoliche nazionali ammontano a 10,7 GW.

Le energie rinnovabili: ecco l’energia del futuro

La crescente presa di coscienza in ordine alla necessità di contenere l'impatto ambientale ha favorito la diffusione, a livello mondiale, delle fonti energetiche alternative come quella eolica piuttosto che l'energia idroelettrica. L'obiettivo è la drastica riduzione della produzione di energia elettrica derivante da combustibili fossili a cui fa da contraltare l'incremento della produzione di energia utilizzando l'eolico e i pannelli solari fotovoltaici e l'introduzione di sistemi per l'accumulo dell'energia così prodotta. Pur richiedendo un investimento iniziale tutt'altro che trascurabile, le energie sostenibili garantiscono un risparmio economico sul medio e lungo periodo, riducono l'impatto ambientale grazie all'emissione di energia pulita e concretizzano una fonte di energia illimitata.

VIVIweb Lucegas: l’offerta che ha a cuore l'utilizzo di energie rinnovabili

È possibile risparmiare sulla bolletta e, al contempo, utilizzare energia 100% green? La risposta è affermativa. VIVIweb Lucegas è la conveniente offerta di VIVIgas energia che ti permette di acquistare luce e gas insieme e di usufruire di un vantaggioso sconto sulla materia prima con un notevole risparmio sulla spesa annua e con la garanzia del prezzo bloccato per 12 mesi. Tutto in un'unica bolletta mensile per tenere sotto controllo i consumi. Per la componente luce utilizzi solo energia proveniente da fonti rinnovabili. Puoi scegliere tra la tariffa monoraria e bioraria: puoi optare per la prima se non vuoi avere vincoli di orario o per la seconda se i tuoi consumi sono maggiori di sera o nel fine settimana. Questa offerta ti riserva dei servizi esclusivi, tra cui il programma fedeltà T.V.T.B e VIVIgas App per gestire la tua fornitura ovunque tu sia e dare ascolto alle opinioni degli utenti VIVIgas.

Il contenuto è a scopo informativo per cui VIVIgas S.p.A. non si assume la responsabilità in caso di errori/omissioni e invita sempre il cliente a visitare il sito di Arera per qualsiasi verifica o approfondimento.