ENERGIA GEOTERMICA

Cos'è l'energia geotermica?

La geotermia sfrutta il calore presente nella crosta e nel sottosuolo del pianeta per produrre energia elettrica. Ma come è possibile recuperare il calore dalla Terra? La temperatura del suolo aumenta man mano che si scende in profondità, registrando un incremento di 3 gradi centigradi ogni 100 metri: le acque sotterranee, a contatto con rocce ad alte temperature, si trasformano in vapore. L'energia geotermica è una fonte stabile da cui è possibile ricavare energia costante e determina un'occupazione del suolo più contenuta rispetto alle altre fonti di energia rinnovabile. Inoltre, l'assenza di processi di combustione contribuisce alla riduzione delle emissioni di inquinanti e di CO2 in atmosfera. Ecco una breve guida per conoscere meglio questa fonte di energia alternativa e rinnovabile rispettosa dell'ambiente e del territorio.

Come funziona l'energia geotermica?

Una volta chiarita la definizione di energia geotermica, ci si chiede come è prodotta questa energia che viene dalla Terra e come opera una centrale geotermica. Innanzitutto, come funziona la geotermia? Il calore geotermico è il risultato di processi di decadimento nucleare di elementi radioattivi (uranio, torio e potassio) all'interno del nucleo, del mantello e della crosta terrestre. L'energia termica accumulata nel sottosuolo fuoriesce sulla superficie terrestre attraverso vettori fluidi, quali acqua e vapore. Esistono tre tipologie di centrali geotermiche. Quelle a vapore secco, in cui il vapore è estratto dalle fratture presenti nel terreno ed utilizzato per azionare una turbina. Quelle flash che trasformano l'acqua bollente e ad alta pressione in acqua più fredda e a bassa pressione. E quelle binarie, in cui un fluido con il punto di ebollizione inferiore rispetto a quello dell'acqua viene fatto scorrere a fianco dell'acqua bollente, la quale trasforma il fluido in vapore che andrà ad azionare una turbina.

Ecco i vantaggi dell'energia che sfrutta il calore della Terra

Fonte di energia verde e rinnovabile per eccellenza, l'energia geotermica è un'energia alternativa e pulita a cui fanno da cornice non trascurabili vantaggi. La produzione di energia è continua, indipendentemente dalle temperature esterne, dalle condizioni meteorologiche e dall'alternanza giorno-notte. Tra le energie rinnovabili, quella geotermica concretizza la fonte che riesce a produrre la maggiore quantità di elettricità. Gli impianti geotermici sono silenziosi, non creano problemi acustici e non emettono anidride carbonica e polveri sottili. Gli scarti di produzione vengono rimessi in circolo grazie al riciclo del vapore prodotto e l'assenza di processi di combustione riduce al minimo la necessità di interventi di manutenzione sugli impianti. Da valutare è anche la possibilità di installare un impianto geotermico domestico per riscaldare e climatizzare l'abitazione, con consumi molto bassi e costi di manutenzione irrisori. Per quanto riguarda il costo di un impianto geotermico, il costo iniziale d'installazione comporta un investimento consistente che è, tuttavia, ripagato dal periodo di vita molto lungo dell'impianto geotermico stesso, da vantaggiosi risparmi energetici annui e dalla presenza di incentivi fiscali.

L'energia geotermica in Italia e nel mondo

Dal punto di vista geotermico, l'Italia è un Paese privilegiato con un potenziale che sarebbe capace di soddisfare oltre il 40% del consumo interno lordo di energia elettrica (fonte: Qualenergia.it). Nella classifica dei dieci maggiori Paesi geotermici, l'Italia nel 2019 si colloca in settima posizione con una capacità pari a 944 MW (fonte: “The Top 10 Geothermal Countries 2019” – ThinkGeoEnergy Research 2020). Più nel dettaglio, nel nostro Paese le zone ad alta geotermia si trovano in Toscana: si tratta del triangolo Larderello-Travale-Radicondoli e del Monte Amiata. A livello globale, fanno meglio di noi gli Stati Uniti con una capacità pari a 3.676 MW, seguiti da Indonesia, Filippine, Turchia, Nuova Zelanda e Messico.

VIVIweb Lucegas: l'offerta con energia green di VIVIgas energia

VIVIweb LuceGas è la conveniente offerta di VIVigas energia che mette d'accordo le esigenze di portafoglio e la tutela dell'ambiente. Sottoscrivendo l'offerta, usufruisci di un imperdibile sconto sulla materia prima e il prezzo è bloccato per 12 mesi, alle migliori condizioni di mercato al momento della sottoscrizione dell'offerta. Per la componente luce, utilizzi energia green proveniente da fonti rinnovabili e fai una scelta responsabile. Puoi optare per la tariffa monoraria se non vuoi avere vincoli di orario oppure per la tariffa bioraria se consumi maggiormente di sera o nel fine settimana e ricevi un'unica bolletta mensile gas e luce per tenere sotto controllo i tuoi consumi. In più, con VIVIgas App gestisci senza stress la fornitura e con il programma fedeltà T.V.T.B. hai accesso a tanti benefici extra. E, se vuoi proteggere gli impianti di casa, la polizza STAItranquillo ti garantisce un'ampia copertura assicurativa in presenza di danni accidentali al tuo impianto luce e gas.

Il contenuto è a scopo informativo per cui VIVIgas S.p.A. non si assume la responsabilità in caso di errori/omissioni e invita sempre il cliente a visitare il sito di Arera per qualsiasi verifica o approfondimento.