NORMATIVA

EMERGENZA TERREMOTO CENTRO ITALIA

A seguito degli eventi sismici verificatisi dal 24 agosto 2016, VIVIgas energia ha recepito i provvedimenti Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente che hanno disposto la sospensione dei termini di pagamento delle fatture per la fornitura di energia elettrica e gas emesse o da emettere da tale data per i comuni colpiti dal sisma, individuati nella Legge 15 dicembre 2016, n°229

Allegato 1: elenco dei Comuni colpiti dal sisma del 24 agosto 2016
Allegato 2: elenco dei Comuni colpiti dagli eventi sismici del 26 e del 30 ottobre 2016

Nei Comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto le disposizioni di cui sopra si applicano limitatamente ai singoli soggetti danneggiati che dichiarino l'inagibilità del fabbricato, casa di abitazione, studio professionale o azienda, ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, con trasmissione agli uffici dell'Agenzia delle entrate e dell'Istituto nazionale per la previdenza sociale territorialmente competenti.
Modulo da scaricare per autodichiarazione per Comuni Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto

Le misure suindicate possono applicarsi, altresì, in riferimento a immobili distrutti o danneggiati ubicati in altri Comuni delle Regioni interessate (Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria), diversi da quelli indicati negli allegati 1 e 2, su richiesta degli interessati che dimostrino il nesso di causalità diretto tra i danni ivi verificatisi e gli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016, comprovato da apposita perizia asseverata.
Modulo da scaricare per autodichiarazione per Comuni delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria esclusi da allegato 1 e 2
La documentazione (dichiarazione, copia del documento di riconoscimento e, qualora sia necessaria, perizia asseverata) potrà essere restituita:


via e-mail, servizio.clienti@vivigas.it
recandosi presso i punti vendita (Terni, Narni)
a mezzo posta, Vivigas Spa - Servizio Clienti, Via Vittorio Emanuele II, 4/28, 25030, Roncadelle (BS)

VIVIgas energia informa i propri clienti che la società ha anche sospeso tutte le eventuali azioni di recupero credito sulle fatture precedentemente emesse. Per le bollette già emesse prima della sospensione della fatturazione e la cui richiesta di pagamento è già stata inoltrata agli istituti di credito, Vivigas energia informa i propri clienti che hanno sottoscritto la domiciliazione bancaria che è possibile chiedere al proprio istituto di credito il blocco del pagamento.

Le misure di cui sopra sono applicate per sei mesi dalla data del sisma.

Per ogni ulteriore chiarimento è possibile chiamare il call center di Vivigas energia al numero 800.15.13.13.

    NELLA TUA AREA PROTETTA PUOI:
    • Pagare e visualizzare le bollette
    • Inviare l’autolettura
    • Attivare la domiciliazione
    • Accedere al T.V.T.B.
    e molto altro...

    AVVISO: Gentile Cliente, ti informiamo che, a causa di un aggiornamento del sistema, l’Area Clienti non sarà disponibile da venerdì 7 dicembre, dalle ore 13:00, fino a martedì 11 dicembre
    Non hai un account?
    Registrati