BIOMASSE

Cosa sono le biomasse?

Fonte di energia pulita che riduce la dipendenza dai combustibili fossili, la biomassa è la materia organica generata dalle piante e dagli animali appositamente trattata per essere utilizzata come biocombustibile nelle centrali elettriche. I residui di legna da ardere, gli scarti delle lavorazioni dell'industria agroalimentare, i rifiuti organici urbani, le ramaglie verdi di attività forestali e agricole, le alghe marine e gli scarti e reflui di allevamenti sono i materiali di origine organico-vegetale dai quali si produce energia. Quando le biomasse vengono bruciate, rilasciano calore ed emettono una quantità di anidride carbonica assimilabile a quella emessa in natura nel corso di un ordinario processo di fotosintesi. Ecco una breve guida per sapere di più su questa energia verde, per conoscerne i numerosi pro e per capire a che punto è l'Italia nella produzione di bioenergia.

Energia da biomasse: come funziona?

Le energie delle biomasse sono energie rinnovabili e ad emissioni zero che riutilizzano prodotti organici di scarto, eliminando il problema del loro stoccaggio o della loro distruzione negli inceneritori. Il processo di conversione in energia è tanto semplice, quanto ingegnoso. Attraverso la fotosintesi, l'energia del sole è trasferita e immagazzinata nelle piante sotto forma di energia chimica. Gli animali, cibandosi di piante, assorbono a loro volta il prodotto della fotosintesi. Gli impianti a biomassa bruciano il legno e gli altri prodotti di scarto per produrre vapore. Il vapore, una volta incanalato nelle tubature, fa funzionare le turbine che, a loro volta, producono energia elettrica da utilizzare in impianti domestici o industriali.

Produzione energia elettrica da biomasse: come funziona una centrale a biomasse?

Le centrali a biomasse producono energia elettrica per mezzo del vapore generato dalla combustione degli scarti agricoli, industriali e urbani. I materiali vengono bruciati in una camera di combustione, producendo il calore necessario a trasformare in vapore l'acqua del circuito termodinamico. Il vapore fa ruotare una turbina che, a sua volta, aziona il rotore di un alternatore che produce corrente elettrica alternata. Quest'ultima viene inviata ad un trasformatore che la eleva di tensione prima che venga immessa nel sistema. Il vapore acqueo all'uscita della turbina si trasforma in acqua grazie ad un condensatore per, infine, essere inviato al serbatoio di deposito.

Energia da biomasse: ecco i vantaggi

Tra le fonti rinnovabili, le biomasse concretizzano una risorsa abbondante e facilmente reperibile che riduce la dipendenza dalle fonti di natura fossile e che non incide sul riscaldamento globale e sui livelli di gas serra rilasciati in atmosfera. La produzione di energia da questi prodotti di scarto può essere regolata e programmata, semplicemente riducendo o aumentando il materiale organico da portare nella camera di combustione. Non sono necessarie tecnologie particolarmente complesse e costose e il ricorso agli scarti agricoli, industriali e urbani minimizza il riempimento delle discariche.

L’energia da biomasse in Italia

La produzione di elettricità da biomasse ha registrato una crescita costante, tant'è vero che nell'ultimo decennio, le biomasse si sono rivelate, dopo l'eolico e il solare fotovoltaico, la fonte rinnovabile con il maggior sviluppo. Nel nostro Paese risultano attivi oltre 2.700 impianti a biogas e biomassa, con una produzione totale che supera i 19.562.000 MWh e che copre poco meno del 6% del fabbisogno energetico nazionale stando ai Dati Generali Terna sui consumi energetici in Italia nel 2019. Guardando alla distribuzione regionale delle centrali a biomasse in Italia, occupano il podio Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Stupiscono anche i dati relativi ai livelli di produzione: basti pensare che per ogni tonnellata di biomassa legnosa, si può arrivare a produrre un megawattora di energia elettrica.

Tanti buoni motivi per affidarsi all’energia green di VIVIgas

Punto di riferimento per le famiglie, i condomini, le piccole e medie imprese e le grandi aziende, VIVIgas energia viene incontro alle esigenze dei clienti con offerte luce e gas all'insegna di convenienza e trasparenza con un occhio di riguardo alla sostenibilità. In particolare, VIVIweb LuceGas permette di usufruire per il primo anno dello sconto vantaggioso sulla materia prima con un risparmio notevole in bolletta. Sottoscrivendo l'offerta, puoi scegliere tra tariffa monoraria e opzione bioraria, benefici del prezzo bloccato per un anno, partecipi al programma fedeltà T.V.T.B. e per la componente luce utilizzi energia proveniente da fonti rinnovabili. La fatturazione mensile con un'unica bolletta luce e gas ti permette di tenere sotto controllo i consumi. E, tra le soluzioni smart pensate per i clienti più esigenti, VIVIgas App ti consente di gestire in modo semplice e veloce la fornitura e con la copertura assicurativa STAItranquillo proteggi gli impianti in caso di guasti accidentali.

Il contenuto è a scopo informativo per cui VIVIgas S.p.A. non si assume la responsabilità in caso di errori/omissioni e invita sempre il cliente a visitare il sito di Arera per qualsiasi verifica o approfondimento.