TARIFFE LUCE

Tariffe Luce del Servizio di Maggior Tutela

Il Servizio di maggior tutela è un’opzione del sistema energetico italiano che prevede l’acquisto di energia elettrica alle condizioni tariffarie di garanzia stabilite da un ente di regolazione chiamato ARERA. In passato, tutte le utenze pubbliche e private (domestiche o legate a qualunque attività commerciale) non avevano altra scelta che aderire alle tariffe di maggior tutela: ogni cittadino italiano, indipendentemente dalle proprie abitudini e dalle sue particolari necessità energetiche, era vincolato a determinati operatori scelti sulla base di gare territoriali e al medesimo tariffario nazionale. Dal 2007, con l’introduzione del mercato libero dell’energia elettrica in Italia, ciascuno di noi può scegliere se rimanere legato agli operatori e alle tariffe di tutela (l’opzione di default per ogni cittadino) oppure passare alle tariffe del mercato libero scegliendo liberamente tra i vari operatori. Vediamo cosa comporta questa decisione e quali sono i vantaggi economici dell’uno o dell’altro sistema.

Come vengono calcolate le tariffe del mercato tutelato

All’interno del mercato di maggior tutela è l’ARERA (o Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) a stabilire, periodicamente, il prezzo da applicare al cittadino per ogni kW di corrente consumata. Le tariffe applicate dall’ARERA vengono aggiornate con cadenza trimestrale in base a diversi fattori, ad esempio considerando i trend europei del costo delle risorse energetiche oppure basandosi direttamente sul costo dell’energia alla sua fonte. Se il prezzo dell'energia nei Paesi produttori aumenta, ad esempio, il consumatore vedrà aumentare di riflesso la sua bolletta finché questo non tornerà ad assumere un trend negativo. Da questo principio emerge un’importante conseguenza da tenere a mente quando si considera l’eventualità di rimanere associati al mercato tutelato: le tariffe per l'energia elettrica non sono fisse, bensì oscillano al variare del costo alla fonte dell’energia stessa.

Tariffa monoraria e bioraria: cosa offre il mercato tutelato?

Nel mercato tutelato esistono entrambe le tariffe luce con fascia monoraria (F0) o bioraria (F1 e F23), esattamente come nel libero mercato. Tuttavia, per gli utenti che non hanno ancora effettuato il passaggio a quest’ultimo, vige l’obbligo di adottare una tariffa a fascia bioraria per tutte le abitazioni private o aziende dotate di un contatore energetico di nuova generazione (contatore elettronico). Tale imposizione è stata stabilita dall’Autorità per incentivare un utilizzo più consapevole dell’energia elettrica, che risulta dunque più economica nelle ore serali e nei weekend. Per gli utenti che non dispongono di un contatore telegestibile, tuttavia, tale obbligo non sussiste e la tariffa energetica applicata di default risulta essere ancora quella monoraria.

Mercato libero o tutelato: quanto incide la tua scelta sul prezzo dell'energia elettrica?

Per definizione, il costo dell'energia elettrica per i clienti del mercato tutelato italiano oscilla in riflesso ai cambiamenti del mercato energetico nazionale e internazionale. In particolare, le tariffe stabilite dall’Autorità risultano essere fortemente influenzate dal PUN dell’energia, il Prezzo Unico Nazionale, che non è altro che un valore medio del costo energetico alla fonte nelle diverse zone d’Italia all’interno delle diverse fasce orarie. Grosse fluttuazioni del PUN si riflettono in aumenti/ribassi del prezzo dell’energia al consumatore associato al mercato tutelato, che può dunque vedere le proprie bollette aumentare (o, in alcuni casi, anche diminuire) significativamente da un trimestre all’altro. Al contrario, gli utenti che scelgono di passare al mercato libero risultano essere più svincolati da questo meccanismo, poiché i loro contratti prevedono (nella maggior parte dei casi) l’opzione di scegliere una tariffa fissa applicabile su un anno solare e senza dimenticare la possibilità di confrontare le migliori tariffe luce grazie al comparatore offerte ARERA.

VIVIweb luce: la tariffa energetica cucita sulle tue esigenze

Perché continuare ad accontentarsi delle offerte luce del mercato tutelato quando è possibile scegliere un piano che ti permette di risparmiare in base alle tue abitudini? VIVIweb è la nuova offerta energetica di VIVIgas Energia che limita gli sprechi e alleggerisce da subito le tue bollette con lo sconto vantaggioso sulla materia prima. Sottoscrivendo VIVIweb Luce avrai la garanzia di acquistare energia elettrica pulita e 100% green al miglior prezzo di mercato del momento. Potrai scegliere liberamente se applicare una tariffa monoraria o bioraria in base alle tue abitudini energetiche e tenere meglio sotto controllo i tuoi consumi con la fatturazione mensile. Il prezzo dell’energia elettrica rimane bloccato per i primi 12 mesi del contratto, indipendentemente dalle fluttuazioni tariffarie nazionali. Inoltre, passando a VIVIgas Energia puoi gestire la tua fornitura ovunque tu sia tramite l’app VIVIgas e usufruire di tanti vantaggi e benefici del programma fedeltà T.V.T.B. che ti premia con gli extra sconti sulle migliori marche e il cashback da accumulare sul tuo salvadanaio virtuale che potrà essere spostato sul tuo conto corrente una volta raggiunto l’importo di 10 euro. Bonus, promozioni e tariffe convenienti ti aspettano insieme al programma VIVIweb Luce!

Il contenuto è a scopo informativo per cui VIVIgas S.p.A. non si assume la responsabilità in caso di errori/omissioni e invita sempre il cliente a visitare il sito di Arera per qualsiasi verifica o approfondimento.
0